Babadook: sorride la UISP, la serie D sfiora il miracolo

Sfiora il miracolo l’ASD Babadook&Friends sul campo del fortissimo Atletico 2000 che si impone col punteggio finale di 4 a 2. Partita gagliarda ben giocata da ambo le squadre con i Babadook che restano a contatto fino all’ultimo minuto. 

LA PARTITA

Babadook con gli uomini contati viste le squalifiche di Silvani, Michelangeli e capitan Graziani e le assenze degli infortunati Sciumè, Zepponi e Puglielli. Padroni di casa che partono subito forte e passano in vantaggio dopo 4′ sfruttando l’unica disattenzione di uno stoico Mezzanotte. I giallo-neri sono però concentrati e reagiscono sin da subito creando non pochi pericoli alla difesa avversaria. Il forcing culmina nel pareggio realizzato da Nobili, ben imbeccato da Novelli su schema da calcio d’angolo. Prima del riposo é Fovi a rendersi protagonista di un paio di ottimi interventi mentre Cardinali colpisce un palo. Termina cosi la prima frazione di gioco.

La ripresa parte all’insegna degli ospiti che vanno vicini al gol con Cerafogli su calcio di punizione. Gioia solo rimandata per il pivot reatino che segna poco dopo sempre su schema di calcio d’angolo. È ancora novelli a servire il compagno che di destro fulmina il portiere avversario. I padroni di casa si giocano allora la carta del portiere di movimento ed in poco tempo ribaltano la gara sul 3 a 2. Babadook immeritatamente sotto nel punteggio che però non mollano e sfiorano più volte il pari 2 volte con Cardinali ed una con Cerafogli che sfiora il palo di destro. La stanchezza inizia a farsi sentire sugli uomini di Ferri e come se non bastasse, il sontuoso Mezzanotte è costretto ad uscire dal match per infortunio. Atletico 2000 con 5 falli a carico che resiste nonostante negli ultimi minuti i Babadook le provino tutte per pareggiare. Il 4 a 2 arriva solo sul finale di gara da una palla persa da Cardinali alla ricerca del sesto fallo che però non trae in inganno un ottimo direttore di gara.

“Resta il rammarico per quanto di buono fatto in campo viste le tante assenze – dichiara mister Ferri – ma ora non passiamo più permetterci disattenzioni se vogliamo andare ai play-off, partendo dalla gara di venerdì contro l’UniSabina.”

LA UISP VINCE ANCORA

La formazione UISP invece, dopo un avvio non brillantissimo, sembra non conoscere più ostacoli e si impone per 7 a 1 contro la compagine ARI. A segno per noi Cardinali (5) e Cavallari (2).

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *